25 novembre: stop alla violenza contro le donne

 

La Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, il 25 novembre, ci ricorda il fenomeno della violenza di genere.

Per combattere il fenomeno della violenza contro le donne è necessario l’impegno di tutti. Nessuno si senta escluso.

Oggi la Rai dedica la giornata con una programmazione su questo tema.

Grazie alla Biblioteca comunale “Andrea Porta”, di Mezzane di Sotto, per questo spazio di condivisione.

Stop alla violenza contro le donne! Intervista alla psicologa Laura Baccaro

Cuori spezzati e truffe amorose… come riconoscerle e come difendersi

Ieri grazie al Cantiere delle donne  abbiamo parlato di truffe on line.

Si è discusso di truffe amorose, truffe economiche e come riconoscere un comportamento truffaldino.

L’intervista è stata condotta da Alessia Da Canal e potete vedere  la diretta cliccando qua.

Con Radio Vaticana parliamo di truffe affettive

Mercoledì 28 ottobre  dai microfoni di Radio Vaticana  per parlare di truffe affettive.

Con  Jolanda Bonino eravamo in diretta radio  dalla trasmissione Il Mondo alla radio.

Grazie alla grande professionalità della giornalista Paola Simonetti la tematica delle truffe affettive è stata affrontata  in modo semplice e chiaro.
Un grande aiuto per far conoscere questo reato e le truffe affettive così da aiutare a non diventare vittime.
Il podcast dell’intervento completo è ascoltabile cliccando qui.

Sportello consulenza contro le truffe d’amore on line

Il 12 novembre 2020  video-conferenza

“Social network e affari d’amore”

a presentazione dell’apertura dello Sportello “Truffe affettive Padova”.

Nella video-conferenza abbiamo presentato lo Sportello di consulenza truffe affettive, l’indagine conoscitiva e l’iniziativa di gruppi on line dedicata alle vittime di cybercrime e di truffe affettive on line.
Per ascoltare in streaming clicca qua.

Leggi tutto “Sportello consulenza contro le truffe d’amore on line”

Legge antiviolenza contro aggressioni ai sanitari

Finalmente i medici e gli operatori sanitari hanno ottenuto una legge che li difende giuridicamente dalle aggressioni sul luogo di lavoro. La norma estende a tutti gli operatori sanitari le tutele previste per i pubblici ufficiali, come le procedibilità d’ufficio e l’inasprimento delle pene nel caso subiscano aggressioni e violenze.

Per chi, come me, si occupa di formare gli operatori sanitari sui temi della sicurezza e come gestire le aggressioni e la violenza sul posto di lavoro è senz’altro un’ottima notizia. Ben sappiamo come le continue aggressioni, verbali e fisiche, danneggino la salute degli operatori e la qualità dei servizi sanitari.

Per scaricare il testo completo della legge clicca qua 

Leggi tutto “Legge antiviolenza contro aggressioni ai sanitari”

Trattamento psico-criminolologico per autori o autrici di reato (o presunti tali)

A Padova presso l’Associazione psicologo di strada si effettuano consulenze alle persone accusate e percorsi di trattamento a seguito condanna come indicato dalla legge n. 69 del 19 luglio 2019.

Trattamento psico-criminologico integrato (TPCI)  rivolto ad autori o autrici o presunti autori/autrici di reato a Padova  

La violenza agita nelle relazioni affettive, la violenza intrafamiliare e nei legami è parte di un percorso strutturato di dominanza e di controllo. Spesso è accompagnata da comportamenti di abuso e di potere che vanno al là degli stereotipi di genere, a fronte anche dei cambiamenti del concetto di famiglia, delle unioni civili e delle diverse modalità dei legami.

Leggi tutto “Trattamento psico-criminolologico per autori o autrici di reato (o presunti tali)”

Coronavirus: come non vivere solo di paura

Qualche pillola  di riflessione e utile indicazione per sopravvivere nella quotidianità.  Non facciamoci sopraffare dalla paura, dall’ansia, dall’ozio, dalla frustrazione e, perchè no, anche dalla rabbia. Proviamo.

Potete ascoltare la mia intervista qui o leggere i  suggerimenti che seguono. Leggi tutto “Coronavirus: come non vivere solo di paura”

Coronavirus: vademecum psicologico per i cittadini

Decalogo anti-panico

Scarica il vademecum in pdf

  1. Attenersi ai fatti, cioè al pericolo oggettivo.

Il Coronavirus è un virus contagioso ma come ha sottolineato una fonte OMS su 100 persone che si ammalano 80 guariscono spontaneamente, 15 hanno problemi gestibili in ambiente sanitario, solo il 5 hanno problemi più gravi e tra questi i decessi sono circa la metà ed in genere in soggetti portatori di altre importanti patologie. Leggi tutto “Coronavirus: vademecum psicologico per i cittadini”

Psicologi e coronavirus

L’Ordine degli Psicologi offre indicazioni ai cittadini sul Coronavirus.

Gestione psicologica del problema

Il problema oggettivo del “coronavirus” diventa problema soggettivo in relazione al vissuto psicologico, alle emozioni e paure che il tema suscita nelle diverse persone.

La “percezione del rischio” può essere distorta e amplificata sino a portare a condizioni di panico che non solo sono quasi sempre del tutto ingiustificate ma aumentano il rischio perché portano a comportamenti meno razionali e ad un abbassamento delle difese, anche biologiche, dell’organismo. Leggi tutto “Psicologi e coronavirus”

Donne vittime di violenza, separazioni e CTU

Donne arrivano nel mio studio per cause di separazioni “conflittuali”. Sono donne che stanno vivendo separazioni e hanno subito violenza e maltrattamenti anche per anni, loro e i figli sono vittime di violenza assistita.  Lamentano che spesso quanto hanno subìto viene  minimizzato e ridefinito o ricondotto sotto il termine di “conflitti” dai professionisti dell’assistenza sociale, dagli psicologi in CTU e anche dai loro difensori.

Maltrattamenti e violenze eufemisticamente definiti “conflitti” cioè non riconosciuti come reati.

Le donne a  volte sono vittime fragili ma sono viste sempre come colpevoli. Colpevoli di essere state maltrattate e abusate.

La violenza di genere ha effetti bio-psico-sociali, che compromettono e disorganizzano l’equilibrio della vittima, amplificandone le fragilità e creandone di altre.

Le vittime di violenza domestica sono donne sole, spesso povere, sempre “infragilite” da episodi o da anni di violenza di genere; e di maltrattamento nelle relazioni familiari. Leggi tutto “Donne vittime di violenza, separazioni e CTU”