Violenza di genere: interventi di cura e tutela

I comportamenti di violenza, fisica e psicologica, di aggressione fisica e sessuale, maltrattamenti e abuso all’interno delle relazioni affettive o da persone conosciute sono in aumento.
I professionisti sanitari si trovano sempre più a dover dare risposte adeguate di salute e tutela alle persone vittime, a fronte anche di criticità e difficoltà dei servizi.
Accade però che non sempre, come alcune (poche) ricerche evidenziano, i segni della violenza, soprattutto se non “solo” fisica e sessuale siano riconosciuti. Viene cioè a mancare quella competenza di lettura dei ‘sintomi’ che può aiutare a far emerge le situazioni taciute e, a volte, a rischio per l’incolumità della vittima stessa.
La necessità di una formazione dedicata ai professionisti sanitari risponde all’esigenza di dare la migliore assistenza possibile alle vittime di questo poliedrico fenomeno.
il 18 ottobre sarà a Trento al Centro Format per fare formazione su questi temi.
Gli obiettivi del corso sono:
• sviluppare competenze di anticipazione, cioè per prefigurarsi gli eventi secondo i modelli della ruota della violenza e in conseguenza di ciò implementare strategie di intervento adeguate
• identificare gli strumenti di tipo relazionale, appropriati a comunicare ‘con cura’ con le vittime, ad accogliere il dolore della violenza
• promuovere lo sviluppo di competenze per conoscere e controllare le proprie reazioni emotive
• promuovere l’auto-riflessione, cioè la capacità di riflettere sui processi di analisi della realtà e sulle procedure decisionali, generando nuove competenze emotive e cognitive, nonché comportamentali
• riconoscere precocemente gli indicatori specifici di abuso e analisi della violenza come possibile co-fattore eziologico per lo sviluppo di patologie organiche e mentali

Tratterò:
• Le dimensioni sociali della violenza di genere: teorie, dati e ricerche
• Violenza come problema sanitario: ruolo dei sistemi sanitari
• Le linee guida ministeriali del percorso assistenziale
• I protocolli di accoglienza e di tutela delle vittime

Conseguenze della violenza
• Indicatori utili per la rilevazione della violenza domestica: il ruolo chiave dei professionisti sanitari
• Definizioni operative: maltrattamenti, violenza domestica, violenza sessuale, abuso
• Aspetti psico-forensi nella raccolta delle informazioni e gli obblighi del professionista sanitario
• Primo intervento: tecniche di comunicazione con la vittima di violenza domestica
• Valutazione e gestione dell’impatto emotivo negli operatori sanitari nei casi di violenza di genere

Puoi scaricare la brochure qua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *